HIDE

Snippets NO!

FALSE

Pages

Header Ad

//

Intercalare "Eeeee" come correggersi e migliorarsi.

Hai tenuto un discorso, ti hanno registrato, oppure hai registrato un video e ti sei accorto che nel tuo parlato usi troppo spes...


Hai tenuto un discorso, ti hanno registrato, oppure hai registrato un video e ti sei accorto che nel tuo parlato usi troppo spesso "eeeee". Vuoi sapere come migliorare il tuo parlato? 

Partiamo da un fatto positivo: se usi "e" congiunzione, e NON "ma" avversativa, che è la parola più odiata dagli italiani, il tuo eloquio è già ad un buon punto e nonostante possa sembrarti sgradevole allungare la pronuncia della "eeee" sarà sempre meno sgradevole per l'auditorio che ascoltare un sacco di "ma".

Detto ciò, vediamo come migliorare la pronuncia di questa piccola e importante congiunzione.

Ribadiamo il concetto che "E" è una congiunzione e serve appunto per congiungere, quindi più che sostituirla vedremo che aggiungendole subito una parola a fianco eviteremo di prolungarne sgradevolmente la pronuncia.

Aggiunte possibili:

  • e inoltre,
  • e voglio/vorrei aggiungere,
  • e quindi,
  • e pertanto,
  • e ancora,
  • e anche,
  • e aggiungiamo anche,
  • e chiariamo un'ulteriore punto importante,
  • e facciamo chiarezza su un altra questione importante,
  • e dobbiamo distinguere questo da un altro fatto (questione, punto).

Metti a frutto la parola PERCHÉ.

"Perché" è una delle parole più potenti in termini di acquiescenza (accettazione) da parte di chi ti ascolta.

  • e perché è importante aggiungere che ...
  • e perché dobbiamo collegare questo a ...

Man mano che userai queste aggiunte, prendi nota se te ne verranno in mente altre.

Perché scriversi prima i discorsi.

Scriversi prima i discorsi ci aiuta ad evitare di andare completamente a braccio. Questo non significa per forza leggere o doversi ricordare tutto a memoria. 

Ad esempio, usando la tecnica di memorizzazione dei Loci, potrai andare a braccio con maggiore consapevolezza riguardo agli elementi del discorso che vorrai congiungere tra di loro in modo più efficace, organico e funzionale.

Da EVITARE. 

Come ho scritto all'inizio, è fondamentale evitare:

  • e ma,
  • e però,
  • e tuttavia,

perché sono AVVERSATIVE. A meno che queste forme siano usate in modo umoristico.

FARE ESERCIZIO.

Più ti eserciterai, più le "aggiunte" diventeranno INTERCALARI AUTOMATICI, che userai per pensare a ciò che vorrai collegare senza perdere RITMO nell'eloquio.

COME FARE L'ESERCIZIO.

Registrati, RIASCOLTATI e correggiti a voce alta mentre ti riascolti.

Gli esercizi di registrazione e riascolto vanno fatti ripetutamente. Perchè?

Perché:

"La ripetizione è la maestra delle capacità." 

Quindi:

Ripetizione, ripetizione, ripetizione! 

Senza è impossibile acquisire una nuova abitudine inconscia, cioè che divenga spontanea. 

Usa pertanto come prima strategia la RIPETIZIONE COME ESERCIZIO vero e proprio.

Come seconda e potentissima strategia, trova il modo di GIOCARE con gli esercizi, perché attraverso il gioco si attiva la parte più creativa del nostro cervello, attraverso la quale possiamo raggiungere veri guizzi di genialità.


Nessun commento